Prevenire le frodi

Vi proponiamo alcuni consigli per un utilizzo sicuro e sereno dei servizi offerti su internet.

 
  • Aggiornare i browser e il sistema operativo dei dispositivi utilizzati per la connessione a Internet
  • Controllare regolarmente con antivirus e anti malware i dispositivi di connessione a Internet
  • Installare applicazioni software provenienti solo da fonti attendibili
  • Sbarrare l'accesso ai propri dispositivi con una password
  • Modificare frequentemente i codici di accesso ai servizi bancari on line
  • Non salvare mai i codici di accesso sui propri dispositivi
  • Diffidare delle richieste, giunte via email, d'inserimento di dati riservati (la Banca Popolare di Sondrio non chiede queste informazioni per posta elettronica)
  • Non cliccare sui link presenti in e-mail sospette specie se fanno uso di toni "intimidatori" del tipo: "verifica i tuoi dati o non potrai pi¨ utilizzare il tale servizio"
  • Verificare al momento dell'accesso ai siti di Internet Banking che la pagina sia protetta mediante protocollo https e sia riportato, usualmente, all'inizio della barra degli indirizzi, prima della scritta Banca Popolare di Sondrio, un lucchetto chiuso
  • Porre particolare attenzione all'inserimento dei codici di accesso all'Internet Banking in pagine pop-up/fancybox (pagine che vengono mostrate in sovrapposizione a quella attiva del browser)
  • Utilizzare con attenzione gli accessi wi-fi pubblici; se la protezione dell'hotspot pubblico Ŕ basata su WPA o WPA2, si pu˛ considerare il collegamento adeguatamente protetto. Porre attenzione ai cosiddetti link brevi o "short link", spesso usati sui social media, e ai QRcode resi disponibili da soggetti non conosciuti
  • "Azioni di sensibilizzazione della Clientela Corporate per un utilizzo sicuro dei servizi di Internet Banking", documento realizzato dalla Polizia di Stato in collaborazione con l'Associazione Bancaria Italiana ed il Consorzio CBI
  • "Azioni di sensibilizzazione della Clientela Corporate per un utilizzo sicuro dei servizi di Internet Banking", documento realizzato dalla Polizia di Stato in collaborazione con l'Associazione Bancaria Italiana ed il Consorzio CBI