Policredit Card

Largo ai giovani: PoliCredit Card, fiducia al futuro

La società contemporanea è sempre più contraddistinta da complessità sia a livello economico e sia sociale, che producono profondi gap fra i membri della collettività, andando così a delineare una situazione precaria e poco prevedibile, soprattutto, per le nuove generazioni.

L'azione di una banca popolare deve trovare riverbero sul territorio ove opera, cercando di sostenere l'affermazione dei giovani, lo sviluppo delle aziende e, in genere, della stessa collettività.

In linea con i principi ispiratori delle banche popolari, la Banca Popolare di Sondrio - in collaborazione con il Politecnico di Milano, l'associazione degli studenti di questo Ateneo e aziende di prodotto partner (CartaSi) - ha investito proprie risorse per realizzare alcune iniziative che hanno portato al lancio della PoliCredit Card, la carta di credito cobranded rivolta agli studenti del Politecnico di Milano, che consente loro, attraverso un unico strumento, di effettuare pagamenti presso gli esercizi commerciali, pagare on line le tasse universitarie e di ottenere finanziamenti sia durante gli studi sia, in specie, al loro termine, quando il laureato deve affrontare scelte che ne condizionano la vita e il benessere futuro.

Il "Premio alla Laurea", l'iniziativa pregnante di questa idea, consente di poter accedere a un prestito vantaggioso per intraprendere un nuovo corso di studi o per partire con slancio verso la carriera professionale.
Il neo laureato in questa fase della vita ha necessità di denaro, cui non sempre e non con poche difficoltà le società specializzate sono disposte a erogare. Le limitazioni attengono, oltre che alla conoscenza diretta del richiedente, principalmente all'assenza di una finalizzazione precisa del credito, di capacità reddituali documentabili e di garanzie patrimoniali.