stampa

La Banca Popolare di Sondrio, con il Conto Solidarieta', ha donato 34.000 euro

Dal 1996 la Banca Popolare di Sondrio offre alla clientela la possibilitÓ di aprire conti a sfondo etico, quale attestazione della vocazione solidaristica che contraddistingue l'Istituto bancario valtellinese.

In particolare, attraverso il Conto Corrente SolidarietÓ, riservato ai privati, la banca si impegna, ogni anno, a devolvere in beneficenza un importo commisurato alle giacenze medie annue.

Relativamente all'anno passato, la BPS, nel rispetto di quanto indicato dai titolari dei predetti rapporti, ha destinato 16.500 euro all'AIRC - Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, 12.500 euro al Comitato Italiano UNICEF - Fondo delle Nazioni Unite per l'Infanzia, 1.500 euro all'Associazione Volontari Italiani Sangue (AVIS) e 3.500 euro all'Associazione Donatori Midollo Osseo (ADMO), che potranno utilizzare le somme a loro discrezione.

Il Conto Corrente SolidarietÓ pu˛ essere richiesto in ogni filiale della BPS: l'obiettivo Ŕ quello di incrementare le elargizioni a favore di importanti istituzioni benefiche.


 

Sondrio, 28 gennaio 2010