Numero 129 - Dicembre 2015 - del Notiziario della Banca Popolare di Sondrio

E' in circolazione il Notiziario n. 129 della Banca Po­polare di Son­drio, ultimo numero della rivista del 2015.
Il periodico apre con Terza pagina dove è riportato l'articolo "Un problema dell'Europa, con soluzioni comuni" dello storico ed editorialista Sergio Romano.
A Expo Milano 2015 Nutrire il Pianeta - Energia per la vita, iniziato il 1° maggio 2015 e conclusosi il 31 ottobre scorso, è riservato ampio spazio. Infatti sono stati realizzati diversi articoli, a cominciare dal ministro Maurizio Martina che ha scritto "Expo 2015, un momento di ritrovato orgoglio"; a cui si aggiungono Marta Dassù con "WE-Women for Expo, per un nuovo modello di sostenibilità"; Ferruccio de Bortoli con "La bellezza utile dell'italianità"; Aldo Bonomi con "Expo e territori: un'eredità da valorizzare"; Matteo Bolocan Goldstein con "Un post-Expo coerente con una Milano gateway"; Luciano Gualzetti con "Dividere per moltiplicare significa condividere"; Gad Lerner con "L'Esposizione Universale nell'estate dei profughi"; Sabina Ratti con "2015, l'anno dello sviluppo sostenibile"; Enrico Borghi con "Expo e l'impegno per le aree montane"; Giancarlo Basili con "Padiglione Zero. L'astrazione di un percorso"; Alberto Abruzzese - Luca Massidda con "Caratteri, riprese e messaggi di Expo 2015".
In Attualità troviamo "Riflessioni impolitiche sul Mediterraneo visto dall'Europa" di Giulio Sapelli e in Scienze e Tecnica "Una stella tra le mura rende casa l'universo" di Paolo Di Trapani.
L'oncologo Alessandro Bertolini è l'autore di "L'importanza della prognosi" che occupa la rubrica Salute.
Nello spazio Oltre la Valle sono riportati gli articoli di Fausto Sassi "Coira, Chur, Cuera, Coire" e di Antonia Arslan "Padova, la beneamata".
Elzeviri contiene i contributi di Giorgio Torelli "Natale (in anticipo) al faro della solitudine"; Paolo Grieco "Sul sentiero di Dio"; Attilio Brilli "Sulle Alpi in bicicletta, un primato al femminile"; Gavino Manca "Il destino di Prometeo sull'uomo moderno"; e Vittorio Mathieu "Ricordi di un caporalmaggiore".
In Provincia ieri e oggi troviamo, di Natale Perego, "Una Madonna confidente"; di Felice Mandelli "Il primo studio organico dei bacini idrografici dell'Adda e della Mera"; di Franco Monteforte "Neutralisti e interventisti in Valtellina alla vigilia della Prima guerra mondiale"; e "29^ edizione di Sondrio Festival".
La finestra Incontri BPS riporta il testo integrale della significativa conferenze tenuta il 16 settembre scorso presso la Popolare Son­drio dal dottor Antonio Patuelli, presidente dell'Associazione Bancaria italiana.
La rubrica Letteratura è occupata da Pietro Citati, Claudio Magris e Marina Corradi.
Francesco Saverio Cerracchio è l'autore di "Il principio del 'ne bis in idem' tra disastro ambientale e omicidio volontario".
Seguono altri interessanti contributi di diversi autori.
La rivista chiude con la finestra "I fatti di casa nostra", in apertura della quale si dà la notizia del decesso, avvenuto il 30 novembre 2015 a 84 anni, del cavaliere del lavoro ragionier Piero Melazzini, presidente onorario della Banca Popolare di Sondrio, che per essa ha speso 64 anni della sua esistenza, lavorando con passione, acume e alfieriana volontà.

Sondrio, 12 gennaio 2016

Consulti l'edizione online.