Banca Popolare di Sondrio/CBE-GEIE: interessanti bandi per le imprese

La Banca Popolare di Sondrio informa che la propria partecipata belga CBE-GEIE, che eroga servizi di informazione, assistenza e consulenza alle politiche e ai programmi di finanziamento dell'Unione Europea, segnala due nuovi interessanti bandi per le nostre imprese.

 
  • Erasmus per giovani imprenditori: a fianco del ben noto programma per studenti universitari, la Commissione Europea ha recentemente lanciato un nuovo progetto di mobilità dedicato ai neo-imprenditori europei che desiderino ampliare le proprie conoscenze e competenze in un altro Paese membro. Grazie ad un rimborso spese variabile a seconda del Paese visitato sino ad un massimo di Euro 1.100,00 al mese, un imprenditore che intenda avviare un'attività o che l'abbia già avviata negli ultimi tre anni, può trascorrere un periodo da uno a sei mesi all'estero, presso un'azienda ospitante. L'abbinamento tra candidato e impresa estera viene fatta dalle organizzazioni intermediarie ufficialmente riconosciute dalla CE, in base alla tipologia di attività e alle specifiche richieste da parte dell'imprenditore. Non esiste limite di età né di settore e le esperienze già effettuate nel periodo di prova degli scorsi mesi hanno raccolto pareri molto positivi, sia da parte dei nostri imprenditori andati all'estero, sia delle aziende ospitanti, perché spesso lo scambio di esperienze e conoscenze è formativo per entrambe le parti in gioco. La partecipata belga della "Popolare" è stata riconosciuta come organizzazione intermediaria, in grado, quindi, di raccogliere e veicolare eventuali candidature.
  • Programma Energia Intelligente per l'Europa: con un budget di 56 milioni di Euro complessivi, la DG Energia e Trasporti della Commissione Europea intende finanziare progetti a sostegno dello sviluppo sostenibile dal punto di vista energetico, della sicurezza dell'approvvigionamento, della competitività dell'economia europea e della tutela ambientale. I soggetti beneficiari sono organizzazioni pubbliche o private con sede nell'UE e organizzazioni internazionali che presentino progetti di: efficienza energetica, comportamento dei consumatori nell'ambito dell'utilizzo di prodotti efficienti, azioni di sviluppo dell'elettricità rinnovabile e alternativa, introduzione delle biorisorse, aumento dell'efficienza energetica nel settore dei trasporti, iniziative integrate tra vari soggetti per il miglioramento delle politiche energetiche sostenibili, sviluppo di strumenti finanziari a favore del rendimento energetico degli edifici. Il contributo a fondo perduto copre sino ad un massimo del 75% delle spese e le domande devono essere presentate entro il 24 giugno 2010. La partecipata della Banca Popolare di Sondrio, CBE-GEIE, è a disposizione per assistere l'eventuale presentazione di candidature.
 

Tutte le dipendenze e il Servizio Internazionale della Banca Popolare di Sondrio (tel. 0342.528783, e-mail: international.corbank@popso.it) sono a disposizione per fornire ulteriori informazioni e chiarimenti. 

 

Sondrio, 9 aprile 2010