Non solo banca: "Pirovano", l'Università dello Sci

A seguito di un intervento di natura prettamente sociale l'istituto detiene il controllo della Pirovano Stelvio spa, società che gestisce al Passo dello Stelvio - il comprensorio più noto della catena alpina per la pratica dello sci estivo - la gloriosa scuola di sci e le annesse strutture alberghiere di primissimo livello che danno valore aggiunto all'offerta turistica provinciale esercitando un'importante funzione trainante per l'economia, in specie dell'Alta Valtellina.

La Scuola di Sci PIROVANO sorse al passo dello Stelvio - in provincia di Sondrio, a 2760 metri di quota - sul finire degli anni quaranta per la pratica dello sci estivo. L'intero complesso è composto da due confortevoli strutture alberghiere e da idonee correlate attrezzature sportive.

L'Albergo "Quarto", ubicato al passo, dispone di 260 posti letto ed è dotato di ogni comfort, piscina coperta e riscaldata, sauna, solarium, sala proiezioni e discoteca; il "Grande", situato a un'altezza di ben 3.050 metri, alle pendici del ghiacciaio, dispone di 90 posti letto ed è fornito di sala televisione, tavernetta e sala giochi. La struttura del "Quarto" comprende anche un centro che, grazie a sofisticate attrezzature, offre un valido ausilio per il raggiungimento di una preparazione atletica ottimale e per la prevenzione e la cura degli infortuni.

Il perno su cui ruota la struttura è la pratica dello sci, per la quale è tra l'altro a disposizione una qualificata équipe di maestri e di assistenti. Vengono impartite lezioni attinenti a tutte le discipline della neve, dallo sci alpino allo snow-bord, dal telemark al fuori pista. Si possono, inoltre, praticare numerose altre attività sportive, quali il trekking nelle vallate alpine del Parco Nazionale dello Stelvio - rinomato in tutta Europa per la ricchezza ambientale - e le escursioni in mountain bike. Tutto ciò si inserisce nel superbo e affascinante panorama del massiccio dell'Ortles-Cevedale, uno dei più suggestivi dell'intero arco alpino.

Tale ambiente d'alta quota, già mèta di numerose squadre, italiane e straniere, che sulle nevi dei ghiacciai dello Stelvio impostano o affinano la propria preparazione atletica in previsione della stagione agonistica, costituisce anche per gli atleti un'ottima palestra di allenamento, soprattutto per quanto riguarda gli aspetti fisiologici e sportivi correlati all'ossigenazione. Per alcune discipline esistono già consolidati programmi di proficuo allenamento in alta quota.

A tutto ciò si aggiunge un'organizzazione ricettiva di qualità, accogliente e flessibile, in grado di soddisfare qualsiasi esigenza e, pertanto, di garantire un soggiorno del tutto confortevole.