Il Fondo
Identificazione




Denominazione e segnatura archivistica
  • In mancanza di un titolo originale dell'unitÓ di descrizione, si Ŕ adottata la denominazione attribuita di Fondo Vilfredo Pareto della Banca Popolare di Sondrio.
  • La segnatura archivistica è IT PopSo FP.

Consistenza dell'unità di descrizione

  • 20 volumi (registri) di copialettere originali manoscritti; legatura in tela; piatti cartonati, alcuni con semplici fregi o cornici in rilievo, quasi tutti con etichette, solo in parte utilizzate; numero di pagine compreso fra 397 e 715 (dimensioni minime: 21.5 x 27.5 cm; dimensioni massime: 24.5 x 30.5 cm).
    In totale 10.835 carte, di cui 1.218 lasciate intenzionalmente bianche dal produttore (tutte numerate a stampa; scritte solo sul recto o solo sul verso; spessore variabile da 2 a 3 micron).
    In 15 registri Ŕ presente una rubrica, quasi mai utilizzata; 21 sono le carte inserite o incollate saltuariamente tra le pagine dei registri.
  • 1 busta di documenti di tipologia varia: 51 carte manoscritte e 21 carte a stampa (non sempre numerate; dimensioni varie).
    Bisogna rilevare che spesso Pareto utilizzava il retro di lettere, fogli informativi vari e pubblicazioni per appuntare concetti e pensieri che poi sviluppava nei suoi scritti. Al di lÓ del suo aspetto formale, tale materiale, quando presente nel fondo, Ŕ stato annoverato fra le carte manoscritte, in quanto si sono ritenute significative le annotazioni apposte da Pareto.

Datazione

  • Individuabile con esattezza solo la data iniziale: 27 gennaio 1874.
  • Ipotizzabile la data finale: fra il 31 dicembre 1922 e il 10 giugno 1923.

L'ipotesi si basa sulla presenza di alcuni frammenti manoscritti di una versione francese dell'articolo Los partidos politicos, apparso il 10 giugno 1923 sul giornale «La Nación», scritti da Pareto sul verso di una mappa titolata City Deep Limited. Plan of working as at 31st december 1922. Unico motivo di incertezza potrebbe essere costituito dalla presenza di alcune carte prive di data, con note sul Fascismo, in cui vengono espressi concetti che si ritrovano, seppure in altra forma, nell'articolo LibertÓ, a pagina 1059 del numero del luglio 1923 della rivista «Gerarchia». Questo sposterebbe il termine cronologico finale della documentazione di un paio di mesi e quindi immediatamente prima della morte di Pareto (19 agosto 1923). Considerazioni relative a tipologia, temi trattati, collocazione nell'ambito del fondo al momento della sua acquisizione consentono di escludere che altre carte non datate, recanti note di grammatica greca, formule trigonometriche e matematiche per la risoluzione di un problema economico, risalgano al periodo precedente il 1874.

  • Lacune principali: 22 novembre 1874 - 18 ottobre 1875; 15 gennaio 1879 - 15 aprile 1879; marzo 1881 - 7 maggio 1881; 2 maggio 1890 - 7 giugno 1899; 9 febbraio 1905 - 6 gennaio 1906.
 
pagina 1 di 5
INDICE DELLA DESCRIZIONE ISAD DEL FONDO