Sondrio - 27 settembre 2016 - ore 12:05

La Banca Popolare di Sondrio apre l'agenzia di Vicenza

La Banca Popolare di Sondrio prosegue nel suo programma di espansione territoriale con l'apertura, giovedì 29 settembre 2016, dell'agenzia di Vicenza, ubicata in corso Santi Felice e Fortunato 88.

Dopo l'apertura di Padova, avvenuta circa un anno addietro, continua l'azione della "Popolare" nella regione Veneto con l'apertura dell'agenzia vicentina.

Vicenza, capoluogo dell'omonima provincia, è una città di quasi 115.000 residenti, mentre la sua area metropolitana viene stimata in quasi 300.000 abitanti. Vicenza è conosciuta a livello internazionale quale meta turistica culturale, grazie alle prestigiose ricchezze artistiche. In particolare, è nota come "la città del Palladio" per i numerosi edifici che il grande architetto vi realizzò sul finire del Rinascimento. Tutto ciò contribuisce a farne un centro assai dinamico, dotato di una vivace struttura commerciale e ricettiva.

Vicenza e il suo territorio si caratterizzano peraltro anche per l'elevato numero di attività produttive presenti, con preponderanza di aziende di piccola e media dimensione particolarmente orientate all'esportazione. I settori più rappresentati sono quello metalmeccanico, tessile e orafo. Non a caso Vicenza è conosciuta anche come la città dell'oro e il suo ruolo è consacrato nella fiera VicenzaOro, tra le più importanti manifestazioni del genere a livello internazionale. Oltre un terzo della produzione orafa italiana destinata all'estero è prodotta da aziende vicentine.

La Banca Popolare di Sondrio, che con le predetta apertura dispone di 333 dipendenze, prosegue quindi nel proprio sviluppo all'insegna del sostegno alle economie locali, segnatamente alle imprese produttive e alle famiglie. Espansione e intensità sono il binomio strategico che contraddistingue la Banca Popolare di Sondrio.

Le nuove dipendenze e l'intera struttura della banca sono a disposizione per qualsiasi necessità operativa.