Sondrio - 29 agosto 2016 - ore 12:45

Numero 131 - Agosto 2016 - del Notiziario della Banca Popolare di Sondrio

E' in circolazione il Notiziario n. 131 della Banca Po­polare di Son­drio, secondo nu­mero della rivista del 2016, quello cioè d'agosto.
Il periodico apre con un ampio servizio dedicato al Giubileo straordinario della misericordia, voluto da Papa Francesco, con contributi di Anna Maria Canopi, Luigi Melesi ed Eugenio Borgna, dal titolo, rispettivamente, "Il primo passo dell'amore", "Ero in carcere e mi avete visitato" e "La misericordia che è in noi".
In Attualità troviamo "Oltre le frontiere: lavoro, demografia e un'utopia".
La rivista prosegue con Economia - Finanza, dove Stefano Zamagni scrive "Dalla crisi l'opportunità di un radicale cambiamento" e Giacomo Ferrari "Richard Nixon e la bomba di Ferragosto".
In Personaggi e vicende troviamo "Konrad Adenauer, il più grande tedesco di tutti i tempi", di cui è autore Giancarlo Galli.         
Per la finestra Letteratura hanno scritto Anna Bordoni Di Trapani "La missione profetica di Dante in pro del mondo che mal vive"; Davide Rondoni "'La febbre' di Dino Campana"; e Pietro Citati "La lingua, unica divinità di Iosif Brodskij".
I diversi brani che formano la rubrica Provincia ieri e oggi sono di Franco Monteforte, Angelo Recalcati, Mario Vannuccini, Maria Paola Pedrazzini Lavizzari, Corrado Tavelli e Remo Bracchi.
In Società e costume sono pubblicati gli articoli "Nella buona e nella cattiva sorte..." di Silvia Vegetti Finzi e "In cerca dell'oro della Lapponia" di Luigi G. De Anna.
La finestra Oltre la Valle è occupata da "Il tesoro di Vicenza" di Mariapia Veladiano, "I gioielli della Val Narcanello" di Walter Belotti e "Acque della Lombardia medievale" di Rita Pezzola.
Elzeviri contiene i contributi "Interrogarsi sulla fede" di Paolo Grieco, "A tavola con Disney e altri bei nomi" di Giorgio Torelli, "Gli eroici aviatori e gli amori impossibili di Liala" di Luca Goldoni e "Copernico e la musica segreta dell'universo" di Gavino Manca.
Seguono altre finestre con vari articoli di valore, documen­tati e accatti­vanti.
Merita una sottolineatura la monografia su Johann Heinrich Pestalozzi, vissuto a cavallo tra il XVIII e XIX Secolo, che ha impreziosito la Relazione di Bilancio 2016 - esercizio 2015 della controllata Banca Popolare di Sondrio (SUISSE) SA di Lugano. Questo pedagogista svizzero di valore, di origine italiana, ha contribuito alla riduzione dell'analfabetismo in Svizzera, all'epoca largamente diffuso soprattutto tra i meno abbienti. E' lo spirito di amore per la scolarizzazione che, analogamente, nel primo periodo del XX Secolo animerà in Italia un grande personaggio di Sondrio: il docente, pedagogista e uomo politico Luigi Credaro, al quale è tra l'altro stata intitolata la biblioteca di proprietà della Popolare di Sondrio.
La rivista chiude con i "Fatti di casa nostra", dove si parla concisamente degli avvenimenti di maggior rilievo del secondo quadrimestre, occorsi presso l'istituto creditizio di piazza Garibaldi.



Sfogli l'edizione on-line o scarichi l'app per iPad:

 
Badge "Scarica su App Store.
 
iPad è un marchio di Apple Inc. registrato negli Usa e in altri Paesi.
App Store è un servizio registrato di Apple Inc..