Missione in Brasile con la Banca Popolare di Sondrio

E' rientrata mercoledì u.s. la missione "istituzionale" organizzata dalla Banca Popolare di Sondrio con il supporto di Promos, l'Azienda Speciale per le attività internazionali della Camera di Commercio di Milano.

 "Il nostro istituto non è nuovo ad iniziative come questa. Come banca vicina al territorio e all'economia locale, assistiamo da anni le imprese nell'esplorazione di nuove opportunità anche nei mercati internazionali, organizzando regolarmente viaggi di lavoro all'estero"dichiara Mario Erba, Vicedirettore della Popolare, che aggiunge:"Quella di quest'anno è stata una missione un po' diversa dalle precedenti, in quanto abbiamo coinvolto enti e istituzioni locali che riteniamo possano cogliere sui mercati esteri interessanti spunti e opportunità a beneficio dell'intero tessuto economico locale".

Sul volo per San Paolo, infatti, lo scorso 21 novembre, assieme a Mario Erba e Andrea Bonalumi (Dirigente di Promos), c'erano Carla Cioccarelli (Presidente del BIM), Cassiano Luminati (Presidente della Regione Valposchiavo), Sergio Schena (Presidente della Società di Sviluppo Locale) e Francesco Grimaldi (Presidente dell'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Sondrio).

Molto ricca l'agenda di lavoro prevista per la missione durata quattro giorni, nel corso dei quali i partecipanti hanno potuto incontrare numerose controparti brasiliane e personalità di spicco della vita socio-economica locale, tra cui politici e imprenditori. Assistiti da un'interprete e dal responsabile del desk Promos di San Paolo, la delegazione valtellinese e svizzera ha visitato il Consolato Generale d'Italia e di Svizzera, la Federazione delle Industrie dello Stato di San Paolo, il Sindacato locale delle aziende contabili, l'Agenzia dello Stato di San Paolo per l'attrazione di investimenti, la primaria società di consulenza per investitori internazionali, uno dei principali studi legali specializzati nell'assistenza alle imprese italiane e la Camera di Commercio Italiana di San Paolo.

Gli incontri hanno permesso di approfondire le opportunità di collaborazione commerciale esistenti per imprese e professionisti italiani e brasiliani, ponendo così le basi per una rete di supporto alle nostre aziende interessate a fare nuovi affari in Brasile, in particolare nei settori dell'energia rinnovabile e dell'agricoltura.

La Popolare ricorda, infatti, che il Brasile, anche grazie all'attuale cambio valutario favorevole, può costituire un interessante mercato di sbocco per le imprese italiane alla ricerca di nuovi opportunità all'estero.

Sondrio, 26 novembre 2015