Banca Popolare di Sondrio: apre le agenzie di Trezzo sull'Adda, Domodossola e la N. 36 a Roma

La Banca Popolare di Sondrio inizia il nuovo anno proseguendo il programma di espansione territoriale.
Il 2 gennaio prenderanno infatti avvio tre nuove dipendenze: Trezzo sull'Adda (Mi), Domodossola (Vb) e l'agenzia n. 36 di Roma.

Trezzo d'Adda si trova in provincia di Milano ma fa parte economicamente di un vasto bacino produttivo insistente soprattutto sulla limitrofa provincia di Bergamo. Comprende quindi un importante territorio dove sono ubicate molte imprese appartenenti a svariati settori merceologici.

Con l'istituzione dell'agenzia di Domodossola, la Popolare di Sondrio si estende nella parte nord del Verbano Cusio Ossola, provincia in cui č giā presente con quattro dipendenze.
Domodossola, con una popolazione di circa 18.500 abitanti,  č stazione di sosta per tutti i treni in entrata e in uscita dall'Italia e vanta un polo logistico di grande rilievo. Vanta inoltre una buona struttura commerciale e si caratterizza per la presenza di uffici e servizi, pubblici e privati, di cui usufruiscono pure i centri limitrofi. Numerosi i frontalieri che lavorano nella vicina Confederazione Elvetica.

L'agenzia n. 36 di Roma č ubicata nel quartiere Parioli, presso la sede della Commissione Nazionale per le Societā e la Borsa, della quale la Banca Popolare di Sondrio ha acquisito il servizio di tesoreria.
Come noto la Consob č l'Autoritā amministrativa indipendente cui spetta essenzialmente il compito di tutelare gli investitori e assicurare l'efficienza, la trasparenza e lo sviluppo del mercato mobiliare italiano. L'ente conta circa 620 dipendenti, di cui 500 attivi presso la sede romana.

La Popolare di Sondrio con le nuove tre aperture dispone quindi di 321 dipendenze e prosegue nello sviluppo territoriale con l'obiettivo di via via intensificare il radicamento nelle aree presidiate. Una crescita che pone in primo piano le relazioni con le realtā economiche locali, lo stretto contatto con le imprese, l'offerta di servizi alle famiglie, sempre con l'obiettivo di sviluppare il binomio socio-cliente.

Le nuove filiali e l'intera struttura della banca sono naturalmente a disposizione per qualsiasi occorrenza.


 

Sondrio, 2 gennaio 2014