testata per la stampa della pagina

Rimesse documentarie

Rimesse documentarie

Descrizione

La rimessa documentaria è una forma di pagamento che permette, secondo preventivi accordi contrattuali, di perfezionare il regolamento della transazione commerciale tramite l'invio dei documenti rappresentativi della merce alla banca del debitore.
La Banca Popolare di Sondrio, su espresso mandato della propria clientela, provvede ad inviare i documenti originali alla banca estera, fornendo alla stessa le opportune istruzioni per la consegna dei documenti stessi al trassato. La materia, al pari dei crediti documentari, è regolata da una specifica normativa emessa dalla Camera di Commercio Internazionale che va sotto il nome di "Norme sugli Incassi" (Pubbl. 522 - Rev. 1995).

 
 

Pensato per

Aziende che operano sui mercati internazionali in qualità di importatori o esportatori di merci o servizi e che, per ottimizzare la propria attività, necessitano di strumenti negoziali sicuri e applicabili in tutto il mondo.

 

Caratteristiche

La rimessa documentaria, a differenza del credito documentario o della garanzia bancaria, non impegna la banca al pagamento. Viene utilizzata normalmente nei casi di rapporto consolidato tra le controparti.
La banca del venditore provvede all'invio dei documenti rappresentativi della merce direttamente alla banca del compratore autorizzandone la consegna al trassato solamente contro pagamento o contro impegno irrevocabile di pagamento ad una certa scadenza, a seconda dei termini del contratto. La rimessa documenti non garantisce il pagamento della merce, ma tutela il creditore perché, nel caso di mancato pagamento o mancata accettazione, la merce non potrà essere ritirata.

 

In piu'

La Banca Popolare di Sondrio vanta una