La Banca Popolare di Sondrio apre a Roma le agenzie n. 33 e n. 34

La Banca Popolare di Sondrio riprende, a distanza di circa 2 anni dall'avvio dell'agenzia n. 32 nella zona di Monte Verde, il processo di ampliamento e intensificazione della propria presenza nella Capitale con l'apertura, lunedì 19 dicembre 2011, dell'agenzia n. 33 di Roma, ubicata in piazza Sidney Sonnino n. 40.
La nuova agenzia si trova nel quartiere di Trastevere, che deve il suo nome al fatto di essere posto "trans tiberim", vale a dire al di là del Tevere rispetto al centro di Roma. Si tratta di una delle zone più conosciute della Capitale. Rione pittoresco per definizione, ospita un gran numero di ristoranti, osterie, locali pubblici, esercizi commerciali e botteghe artigiane che attirano un vasto pubblico.
Va peraltro sottolineato che Trastevere, negli ultimi decenni, si è trasformato da rione popolare in una zona sempre più appetita dal ceto benestante, con conseguente progressivo innalzamento del tono del quartiere e dei prezzi dei relativi immobili.
La nuova dipendenza della "Popolare" gode di un'ubicazione molto favorevole. Si trova infatti su quella che può essere considerata la principale via d'accesso a Trastevere, a meno di trecento metri dalla sede del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

Sempre a Roma, il giorno seguente, martedì 20 dicembre 2011, verrà aperta al pubblico l'agenzia n. 34, ubicata in via Gregorio VII n. 348 angolo piazza Pio XI n. 40, nel quartiere Aurelio, posto alle spalle della Città del Vaticano.
Si tratta di un'area di edificazione relativamente recente, priva di monumenti storici. Si caratterizza per l'altissima densità di popolazione e anche per l'eterogeneità degli edifici presenti. Si va infatti da quelli più popolari ad abitazioni di tono medio alto, in specie nella zona da noi prescelta, dove sono pure attivi un gran numero di esercizi commerciali, uffici, studi professionali e altre attività economiche.

La Banca Popolare di Sondrio, che con le predette aperture dispone di 299 dipendenze, prosegue quindi nel proprio sviluppo all'insegna del sostegno alle economie locali, segnatamente alle imprese produttive e alle famiglie. Espansione e intensità sono il binomio strategico che contraddistingue la Banca Popolare di Sondrio.
Le nuove dipendenze e l'intiera struttura della banca sono a disposizione per qualsiasi necessità operativa.


 

Sondrio, 15 dicembre 2011