stampa

Numero 116 - Agosto 2011 del Notiziario della Banca Popolare di Sondrio

E' pronto il Notiziario numero 116 della Banca Popolare di Sondrio, che Ŕ il secondo dell'anno corrente.

La rivista apre con un prestigioso articolo (in Terza pagina) dello scrittore germanista Claudio Magris, intitolato "La vita eterna, qui e ora".

Segue la rubrica Italia 150, con due scritti, approntati per la commemora zione del centocinquantesimo anniversario dell'UnitÓ nazionale. Trattasi di "Il Risorgimento e la Valchiavenna" di Guido Scaramellini e "Ri cordi indelebili di patriottismo" di Alessandro Bolognesi.

SocietÓ e costume contiene il pezzo "Lettera dalla scuola alla vita" di Domenico Larovere.

Segue la rubrica Economia - Finanza, dove sono ospitati articoli di Giancarlo Galli "Ricorsi e timori attuali"; Gianfranco Dioguardi "Antonio Geno vesi e Adam Smith: alle origini di economia come scienza"; e Mario Sarcinelli "Come non sono invecchiato, studiando".

Per Giustizia hanno scritto Francesco Saverio Cerracchio "Dal processo breve alla prescrizione abbreviata del reato" e Alfonso Marra "Malpractice medica: i rischi".

Diversi i contributi della rubrica Provincia ieri e oggi: da Mario Vergottini a Giuseppe (Popi) Miotti, a Dorotea Bianchini, Ermanno Sagliani, Luisa Angelici e Antonio Boscacci, e Maria Paola Lavizzari Pedrazzini.

Alessandro Bertolini in Salute scrive "Un'assistenza globale per i malati oncologici".

Seguono rubriche con interessanti pezzi su temi vari. Una di esse Ŕ Elzeviri, in cui sono collocati l'articolo "Aristotele: alla ricerca della societÓ ideale" di Gavino Manca; "Se non fossero scomparsi giovani quale sorte li avrebbe attesi?" dello scrittore Giorgio Torelli; Polaroid, una storia fatta di scatti" di Luca Goldoni; e "Hollywood in duemila pagine" di Alberto Papuzzi.

La sezione Letteratura contiene "Perseo e l'inesorabile sguardo della Medusa" di Pietro Citati; "Emilio Salgari, fabbricante di sogni" di Maurizio Zucchi; e "Una frode inaudita ai danni di G÷the" di Vittorio Mathieu.

Nello spazio dedicato ai Personaggi troviamo gli scritti di Alessandro Melazzini "Paola Bergamaschi, dalla provincia all'interculturalitÓ"; di Giancarlo Zizola "L'osservazione della realtÓ nel suo concreto accadere"; e di Alvaro Strada "La donna che disse di no a Hemingway.

La rivista prosegue con altre sezioni, dense di gradevoli contributi.
Il numero chiude con Cronache aziendali, e pi¨ precisamente con i "Fatti di casa nostra", dove sono riportate le pi¨ significative novitÓ del secondo quadrimestre 2011 riguardanti la Banca Popolare di Sondrio.