La Banca Popolare di Sondrio apre a Erbusco (Bs) e a Castel San Giovanni (Pc)

La Banca Popolare di Sondrio prosegue il programma di espansione territoriale con l'apertura,in data odierna, dell'agenzia di Erbusco (Bs) ubicata in via Provinciale n. 29.Erbusco, che conta circa 8.600 abitanti, è collocata nel cuore della Franciacorta, a circa 25 chilometri a ovest del Capoluogo bresciano. La nuova unità permette alla "Popolare" di radicarsi ancora meglio in un'area nella quale la banca è già attiva con le dipendenze di Palazzolo, Coccaglio, Ospitaletto e Corte Franca. L'economia della cittadina è florida e può anzi tutto contare sul settore primario, all'interno del quale spicca per importanza la viticoltura. Siamo infatti al centro di una delle zone più rinomate a livello internazionale nel settore delle "bollicine". Non mancano le attività artigianali e industriali, operanti, fra l'altro, nei settori tessile e metalmeccanico.

Giovedì 30 giugno 2011 verrà poi aperta l'agenzia di Castel San Giovanni (Pc) ubicata in corso Matteotti n. 27. Con la nuova apertura la BPS amplia la propria presenza in provincia di Piacenza, dove è fin qui presente nel solo Capoluogo. Castel San Giovanni, che conta quasi 14.000 abitanti, è posta a poco più di 20 chilometri a ovest di Piacenza. La cittadina è considerata il centro principale della Val Tidone, vallata da sempre dedicata alla viticoltura, ma che vanta pure un solido tessuto artigianale e la presenza di dinamiche imprese. Castel San Giovanni possiede una struttura economica fiorente e diversificata. Accanto al settore primario - nel quale spiccano prospere aziende agricole a indirizzo zootecnico cerealicolo e, in specie, vitivinicolo - vivace è il commercio e di rilievo anche i servizipubblici, fra cui un attrezzato ospedale. Il settore industriale, favorito dalla vicina autostrada e dal raccordo ferroviario Piacenza-Genova grazie al quale si è sviluppato un polo logistico di rilievo, annovera numerose realtà produttive, alcune delle quali in buonaespansione. Conseguentemente, l'occupazione è in costante crescita.

La Banca Popolare di Sondrio, che con le predette aperture dispone di 296 dipendenze, prosegue quindi nel proprio sviluppo all'insegna del sostegno alle economie locali, segnatamente alle imprese produttive e alle famiglie. Espansione e intensità sono il binomio strategico che contraddistingue la Banca Popolare di Sondrio. Le nuove dipendenze e l'intiera struttura della banca sono a disposizione per qualsiasi necessità operativa.

Sondrio, 29 giugno 2011