La Banca Popolare di Sondrio premiata al "Cerchio d'Oro dell'Innovazione Finanziaria"

La Banca Popolare di Sondrio ha ottenuto la prima posizione nell'ambito del premio "Cerchio d'Oro dell'Innovazione Finanziaria", nella categoria "Organizzazione e Operations", con il progetto "Il nuovo sportello: un progetto sfidante orientato alla Multicanalità", nonché la terza posizione nella categoria "Prodotti di pagamento" con il progetto "Carta di Ateneo contactless".
Il Premio "Cerchio d'Oro dell'Innovazione Finanziaria", organizzato da AIFIn (Associazione Italiana Financial Innovation), è un evento annuale nel corso del quale vengono attribuiti dei riconoscimenti alle istituzioni che credono e investono nell'innovazione, quale leva essenziale per lo sviluppo e l'affermazione delle aziende.
Le attestazioni ottenute avvalorano l'attenzione da sempre riservata dalla banca alla realizzazione di soluzioni efficienti, efficaci e innovative.
A quest'ultimo proposito, giova ricordare i numerosi ambiti che hanno visto, anche nel 2009, la "Popolare" attiva sui fronti dell'innovazione di servizi e prodotti.
Oltre ai già citati "Carta di Ateneo" e "Il nuovo sportello", ricordiamo "WiW Mobile", il servizio di mobile payment basato sull'utilizzo del telefono cellulare e correlato a carte di credito per il regolamento contabile, "SCRIGNOforex" per negoziare valuta estera tramite SCRIGNOInternet Banking, e "PHIL, il pesce anti-phishing" per difendersi dagli attacchi di phishing, riconoscendo a prima vista gli indirizzi Internet da cui diffidare.


 

Sondrio, 26 febbraio 2010