La Banca Popolare di Sondrio al Forum del Mediterraneo

La Banca Popolare di Sondrio ha aderito, su invito di ABI, alla seconda edizione del Forum economico del Mediterraneo. L'iniziativa, organizzata da ABI, ICE e Confindustria, con la collaborazione dei Ministeri dello Sviluppo Economico e degli Affari Esteri e con il supporto dell'Unione degli Industriali e delle Imprese di Roma, si terrā a Roma nei giorni 25 e 26 febbraio 2010.

Nella prima giornata si terrā il Forum economico vero e proprio, alla presenza dei vertici degli enti organizzatori e di delegazioni istituzionali e imprenditoriali dei Paesi della Sponda Meridionale del Mediterraneo (Algeria, Cipro, Egitto, Giordania, Israele, Libano, Libia, Malta, Marocco, Territori Palestinesi, Siria, Tunisia e Turchia). A seguire, si svolgerā una tavola rotonda sul sistema delle PMI e sulle possibilitā di collaborazione industriale tra i Paesi mediterranei.

Il giorno successivo si terranno dei seminari tecnici di approfondimento sulle opportunitā di investimento e di cooperazioni in settori di particolare interesse per gli operatori economici: acque, energia, hi-tech, logistica e intermodalitā della distribuzione. Il pomeriggio, invece, sarā dedicato agli incontri bilaterali tra le aziende italiane e gli imprenditori stranieri presenti al Forum: si tratta di 94 imprese di diversi settori, tra cui edilizia, tessile, agroalimentare, farmaceutico e medicale, IT, fotovoltaico, energie rinnovabili, automobilistico, pelletteria, abbigliamento, minerali, telecomunicazioni, chimica, siderurgia, acqua e olio.

Le aziende interessate a fissare un incontro bilaterale gratuito con le aziende partecipanti, i cui profili sono a disposizione degli interessati, possono inviare la loro richiesta alla Banca Popolare di Sondrio entro il 15 febbraio 2010.

Presso la sede degli incontri sarā presente un desk della "Popolare", con proprio personale, a disposizione delle aziende partecipanti che desiderino ottenere maggiori informazioni sulle attivitā per l'internazionalizzazione della BPS.


 

Sondrio, 10 febbraio 2010